NOTTEPASOLINIAtto I

Project Description

A 39 anni dalla scomparsa, vogliamo ritrovare PIER PAOLO PASOLINI e ricordarlo (con animo discreto, lieve) attraverso frammenti sparsi della sua vasta opera. Vogliamo avvicinare parole, tracce, percorsi, idee, visioni, lungimiranze. Ma soprattutto vogliamo ritrovare l’opera pasoliniana dentro la nostra contemporaneità e attraverso “il racconto” e l’azione performativa… Lo slogan di dolore e volontà scritto su un anonimo striscione alzato durante i funerali di Pasolini (“non lasciamo che uccidano i poeti”) è un’eco che abbiamo voluto tener “presente” e lo abbiamo fatto insieme ad alcuni “compagni di strada” che assieme hanno deciso di condividere e costruire quest’omaggio dalle molteplici sensibilità. Sappiamo bene che non è facile parlare di Pasolini ma la scelta dei due appuntamenti di “NOTTEPASOLINI” vuol esser un piccolo, prezioso ed appassionato “invito alla lettura”. Un “invito” che abbiamo voluto realizzare attraverso le attenzioni critiche di giovani studiosi, giornalisti e artisti. Prediligendo un taglio decisamente “generazionale” per avvicinare un autore che non smetterà mai di sorprenderci per la pluralità delle sue voci, per la vastità della sua dimensione creativa e per la voracità del suo essere visionario.

Project Details

Categories: